08 Novembre 2020 - 32° Domenica del Tempo Ordinario - Anno A

 

Riflessione sul Vangelo della 32° Domenica del Tempo Ordinario Anno A.  Per le letture liturgiche e altri commenti cerca sul CALENDARIO LITURGICO.

Al tempo di Gesù le vergini avevano il compito di accompagnare lo sposo alle nozze e siccome venivano celebrate di notte esse erano dotate di lampade. La parabola dice che cinque vergini erano sagge perchè portavano con sè l'olio per le lampade mentre lo stolte non lo portano e poichè lo sposo tarda ad arrivare tutte si addormentano. L'arrivo dello sposo è l'elemento decisivo della parabola e dopo l'incontro con le cinque vergini sagge la porta fu chiusa. Dentro quella porta si celebra il banchetto di nozze che rappresenta l'eterna comunione tra Dio e l'umanità. (... Ora io vi dico che molti verranno dall'oriente e dall'occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli ... Mt 8,11) Allora il verbo chiudere in questo contesto indica un'azione definitiva perchè solo lo sposo è in grado di aprire e chiudere quella porta. E' molto importante anche il dettaglio che tutte le vergini dormono prima che arrivi lo sposo perchè quando si svegliano per l'arrivo dello sposo alcune sono pronte e altre no. Qui abbiamo un significato della parabola che è di non aspettare l'ultimo momento della nostra vita per accogliere Gesù e collaborare con la grazia di Dio. La lampada nella parabola è simbolo della nostra vita che deve essere illuminata dalla luce della fede e dell'amore. Ricordiamo di prepararsi ogni giorno al nostro incontro con il Cristo Risorto che avverrà al termine della nostra vita. Il Signore Gesù può venire in qualsiasi momento a giudicarci e il sonno della morte non ci spaventi se abbiamo con noi l'olio della fede e dell'amore. CONTINUA  A  LEGGERE  NELL'ALLEGATO

 

Allegati:
Scarica questo file (32 TEMPO ORDINARIO ANNO A.pdf)32 TEMPO ORDINARIO ANNO A.pdf[ ]107 kB
Back to Top