04 Ottobre 2020 - 27° Domenica del Tempo Ordinario - Anno A

Riflessione sul Vangelo della 27° Domenica del Tempo Ordinario Anno A.  Per le letture liturgiche e altri commenti cerca sul CALENDARIO LITURGICO.

Lo scontro con le autorità giudaiche diventa molto forte e Gesù mette sotto accusa coloro che esercitano il servizio religioso ma non sono fedeli alla volontà divina. Nella parabola dei vignaioli Gesù rappresenta simbolicamente la vigna come il popolo di Israele (Is 5) e i vignaioli come i responsabili che guidavano il cammino di fede del popolo. Inoltre nella parabola i servi inviati ricordano la sorte dei profeti (2 Cron 24,21; Eb 11,37) mentre la figura del padrone è un chiaro riferimento a Dio. Con l'invio del figlio il racconto raggiunge il suo vertice e in questo modo Gesù spiega ai suoi ascoltatori la sua vicenda e il suo destino di croce. Ricordiamo che con il peccato e il rifiuto dell'opera di Gesù ci si mette fuori del disegno di salvezza divino perchè la sua morte è diventata manifestazione suprema dell'amore di Dio. Dalla croce nasce la Chiesa, nuovo popolo di Dio e nella nuova comunità cristiana "ogni costruzione cresce ben ordinata per essere tempio santo nel Signore" (Ef 2,21) ...  CONTINUA A LEGGERE NELL'ALLEGATO

 

Allegati:
Scarica questo file (27 DOMENICA.pdf)27 DOMENICA.pdf[ ]143 kB
Back to Top